fbpx

Shop

Iridina Due Collirio flacone 10ml


7,50

Iridina Due Collirio è un prodotto per il trattamento delle irritazioni, bruciori, arrossamento dell’occhio con un’eccessiva lacrimazione e sensibilità alla luce.

Descrizione

IRIDINA DUE COLLIRIO FLACONE 10 ML

FLACONE DA 10 ML

Iridina Due Collirio è un prodotto per il trattamento delle irritazioni, bruciori, arrossamento dell’occhio con un’eccessiva lacrimazione e sensibilità alla luce.
Il bruciore agli occhi è molto comune in quanto tra le principali cause c’è l’esposizione accidentale a sostanze irritanti come per esempio il fumo di sigaretta, la polvere, lo smog. Ci sono poi altri fattori che possono essere sia oculari che extra-oculari che possono indurre a bruciore. Per esempio ci può essere stato il contatto con prodotti come sapone o shampoo, o prodotti legati al make up.
Ci può essere alla base del bruciore un’allergia per esempio ai pollini, alle muffe, ai peli degli animali domestici. Oppure un’eccessiva esposizione alla luce solare senza nessun tipo di protezione, o all’esposizione prolungata al vento, soprattutto se si indossano le lenti a contatto.
La causa può essere anche un lavoro che richiede l’utilizzo del pc per tante ore al giorno e quindi alla sera l’occhio può essere irritato.
Spesso il bruciore agli occhi non viene mai da sé in quanto si associa a prurito, ad un arrossamento e ad una visione offuscata con un’eccessiva sensibilità alla luce. Spesso vi è anche un’eccessiva lacrimazione, un dolore oculare con una sensazione che all’interno dell’occhio ci sia qualcosa.
In alcuni casi il dolore agli occhi viene associato ad altri sintomi che coinvolgono altre parti del corpo, la maggior parte delle volte infatti si ha il naso che cola, si starnutisce, o sembra di avere il raffreddore.
Questi sintomi non devono creare preoccupazione in quanto è bene rivolgersi al medico solo quando vi è sanguinamento dell’occhio, secrezioni di materiale denso e di un colore giallo o verdastro, alterazione della vista improvvisa, lampi di luce.

L’irritazione degli occhi è comunque un fastidio molto comune, soprattutto in periodi dell’anno precisi come può essere la primavera.
La miglior cura in assoluto per gli occhi è il riposo e quindi nel momento in cui sono irritati è bene ridurre le attività ed evitare di esporre gli occhi agli stimoli esterni come per esempio i dispositivi elettronici o la televisione.
Inoltre l’utilizzo di un collirio, come Iridina, per la cura dell’irritazione degli occhi è spesso consigliato in quanto aiuta ad alleviare i sintomi e la secchezza degli occhi presente in alcuni casi. I colliri infatti si consigliano sempre quando vi sono:

  • Arrossamenti
  • Secchezza oculare
  • Infezioni
  • Allergie
  • Pizzicore
  • Gonfiore
  • Secrezioni

Iridina Due contiene il principio attivo nafazolina cloridrato, un prodotto appartenente alla famiglia dei medicinali denominati decongestionanti.
Spesso si consiglia anche di tamponare gli occhi irritati con dell’acqua fredda che porta in modo immediato sollievo. Anche la camomilla viene considerata un ottimo rimedio per alleviare i sintomi da irritazione oculare in quanto ha delle ottime proprietà lenitive e calmanti.
Ovviamente tutto dipende sempre dalla causa scatenante il bruciore agli occhi in quanto se il problema non è legato ad una patologia allora va benissimo l’utilizzo di un collirio, oppure se è leggera basta semplicemente del risposo e il sintomo sparirà in modo autonomo.
Diverso invece il discorso se la causa del problema è più grave e necessita quindi l’intervento di un medico per valutare la migliore cura possibile.

Indicazioni
Per il trattamento di irritazioni, bruciori, arrossamento dell’occhio, con eccessiva lacrimazione, e sensibilita’ alla luce

Controindicazioni
Ipersensibilita’verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.Il prodotto non deve essere usato in pazienti affetti da glaucoma o con altre malattie dell’occhio.E’ opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato.Controindicato nei bambini al di sotto dei dieci anni. Gravidanza, allattamento

Posologia
Spremere una o due gocce di collirio nell’angolo interno di ciascun occhio, inclinando all’indietro la testa.

Interazioni
Il prodotto deve essere usato con cautela in corso di trattamento con farmaci antidepressivi.

Effetti Indesiderati
L’uso del prodotto puo’determinare talvolta dilatazione pupillare, effetti sistemici da assorbimento (ipertensione, disturbi cardiaci, iperglicemia), aumento della pressione endooculare, nausea, cefalea.

Ti potrebbe interessare…

    Carrello
    WhatsApp chat