fbpx

Shop

Acquisto temporaneamente non disponibile, ci scusiamo per l'inconveniente.

Gynocanesten Monodose 1 capsula vaginale


15,75

Gyno-Canesten crema vaginale è un prodotto in grado di inibire la crescita di funghi e lieviti.

Descrizione

GYNOCANESTEN MONODOSE

1 CAPSULA VAGINALE

Gynocanesten monodose è una capsula molle indicata per il trattamento delle infezioni vaginali e degli organi genitali femminili, come per esempio la cura della candidosi.

La candidosi è una malattia molto comune, ovvero un’infezione della vagina causata da un fungo, la Candida albicans, che può colpire le donne in età fertile. La candidosi è meglio conosciuta come candida e colpisce nel momento in cui le nostre difese immunitarie sono più deboli e quindi la vagina diventa l’ambiente giusto per lo sviluppo della Candida albicans. Tra le maggiori cause che portano a questa infezione ci sono le terapie antibiotiche o l’uso di sistemi contraccettivi interni. Inoltre può essere causata anche da un’igiene intima eccessiva, lo stress, l’uso di biancheria sintetica. I sintomi e la manifestazione di questa infiammazione varia da donna a donna e per questo non sempre i sintomi sono gli stessi. Tra quelli più comuni ci sono:

  • Prurito e bruciore delle parti intime
  • Dolore alla vulva
  • Gonfiore lieve delle labbra vaginali
  • Perdite piuttosto dense di colore biancastro

Ci possono poi essere anche:

  • Dolore durante un rapporto sessuale
  • Dolore durante la minzione
  • Cute lesionata attorno alla vulva
  • Ulcerazioni nell’area vaginale

Il contagio di questa infezione non avviene per trasmissione sessuale, ma è necessario fare attenzione ai rapporti sessuali in quanto è possibile passarsi l’infezione, questo perché anche gli uomini possono soffrire di candidosi. Spesso però la candidosi viene confusa con un’altra malattia, ovvero la vaginosi batterica. La differenza è che quest’ultima è causata da batteri, come la Gardnerella vaginalis, che si manifesta con un’alterazione del pH vaginale e della flora batterica buona. Un’altra differenza è che nel caso di vaginosi batterica non c’è dolore o irritazione, ma l’unico sintomo è la presenza di secrezioni dense di colore grigio-biancastro che hanno un odore sgradevole di pesce, oppure delle perdite acquose. Le perdite della candidosi invece non hanno odore. Per questo è bene consultare un ginecologo in quanto la cura delle due infezioni è diversa tra di loro e quindi è bene capirne prima la causa.

La cura della candidosi si risolve in breve tempo con un trattamento adeguato con antimicotici come Gynocanesten, a base di clotrimazolo, appunto un antimicotico, ovvero quei farmaci che agiscono contro le infezioni provocate da funghi. La particolarità di questo prodotto sta nella monodose, ovvero è un prodotto pensato per la cura della candidosi in un solo trattamento mirato, andando a garantire la guarigione con un’azione locale. A volte, quando la candidosi è frequente e si presenta più volte nell’arco dell’anno, bisogna fare un trattamento orale in concomitanza con quello locale, come quello offerto dal prodotto della Bayer. In questi casi è sempre bene fare attenzione alla prevenzione in modo da evitare problemi.

In primis c’è sempre l’attenzione all’alimentazione che deve essere sana ed equilibrata, povera di zuccheri semplici. Inoltre per cercare di non incorrere in infezioni è bene utilizzare biancheria di cotone tralasciando i tessuti sintetici, andando a cambiare frequentemente gli assorbenti.

Indicazioni
Trattamento di infezioni della vagina e degli organi genitali femminili esterni causate da microrganismi sensibili al clotrimazolo come i miceti (di solito Candida).

Controindicazioni
Ipersensibilità al clotrimazolo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.

Posologia
Posologia Adulti e adolescenti dai 16 anni in su Una capsula molle vaginale inserita in profondità nella vagina come dose singola la sera. Se non ci sono miglioramenti dopo 7 giorni, la paziente deve consultare un medico. Adolescenti di 12-15 anni di età Negli adolescenti sotto i 16 anni, Gyno-Canesten monodose capsula molle vaginale deve essere utilizzato solo dopo aver consultato il medico. Se prescritto in questa popolazione (in pazienti post-menarca), la posologia raccomandata è la stessa degli adulti. Popolazione pediatrica La sicurezza e l’efficacia nelle bambine di età inferiore a 12 anni non sono state stabilite. Modo di somministrazione Una capsula molle vaginale inserita in profondità nella vagina come dose singola la sera. La capsula molle vaginale va inserita il più profondamente possibile nella vagina con l’applicatore incluso nella confezione. Durante la gravidanza si deve inserire con un dito la capsula molle vaginale nella vagina, senza l’applicatore, per evitare lesioni a carico della cervice uterina. Il trattamento con Gyno-Canesten monodose 500 mg capsula molle vaginale non va effettuato durante il periodo mestruale. Il trattamento deve essere terminato prima dell’inizio delle mestruazioni. Il partner deve sottoporsi a un trattamento locale se presenta sintomi come prurito, infiammazione.

Ti potrebbe interessare…

    Carrello
    WhatsApp chat