Integratori di sali minerali in pillole
0

L’estate è uno dei periodi in cui, a causa della sudorazione, si perdono più sali minerali; è proprio questo il motivo per cui capita di sentirci spossati, senza forze e con poca concentrazione.

I sali minerali sono elementi fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo, la loro carenza, infatti può causare anche problematiche più gravi come anemia e osteoporosi.

Integrare i sali minerali con gli integratori di sali minerali e una corretta alimentazione è molto importante per riuscire a ristabilire l’equilibrio all’interno del nostro corpo e ritrovare le forze.

In questo articolo ti aiuteremo a capire perché gli integratori salini sono così fondamentali, come possono aiutarti e a chi puoi chiedere consigli per trovare l’integratore più adatto alle tue esigenze. 

Cosa sono e a cosa servono i sali minerali? 

I sali minerali sono delle sostanze che agiscono come bioregolatori e hanno un ruolo fondamentale nello sviluppo del nostro organismo, dei nostri organi e dei nostri tessuti.

Una delle loro attività principali è quella di regolare l’equilibrio idrosalino che è indispensabile per la corretta funzionalità del sistema nervoso, la contrazione dei muscoli, e per svolgere tanti altri processi che determinano il corretto funzionamento del nostro corpo.

I principali sali minerali presenti all’interno del nostro corpo sono:

  • Magnesio;
  • Potassio;
  • Calcio;
  • Sodio;
  • Cloruro;
  • Fosfato.

Cosa causa la carenza di sali minerali?

La carenza di sali minerali, se controllata, può determinare subito 

  • stanchezza fisica;
  • cattiva concentrazione;
  • debolezza;
  • crampi;
  • ipertensione.

Questi sono i primi campanelli d’allarme: dopo averli individuati consigliamo di sedersi e di assumere immediatamente degli integratori salini specifici per reintegrare nel corpo i sali minerali persi e riprendere il controllo del proprio corpo.

Una carenza prolungata di sali minerali, infatti, può portare anche ad altri disturbi come:

  • Rachitismo;
  • osteoporosi;
  • problemi al cuore;
  • patologie legate tiroide;
  • anemia

Quando perdiamo sali minerali e perché?

L’acqua è l’elemento presente nel nostro corpo che contiene gran parte dei sali minerali, per questo motivo, quando la eliminiamo con il sudore, perdiamo anche una parte dei sali minerali

Tenendo conto di questa premessa è facile dedurre che alcuni dei momenti in cui perdiamo più sali minerali sono quelli in cui svolgiamo un’intensa attività fisica, oppure sentiamo grande caldo: è proprio per questo motivo che prendere integratori salini dopo lo sport e durante l’estate è molto consigliato.

Ma questi non sono gli unici momenti in cui perdiamo sali minerali.

Una carenza di sali minerali può essere causata anche ad alcune patologie, come per esempio l’anemia, che ostacola l’assorbimento dei sali minerali, o da alcuni sintomi specifici come la diarrea o il vomito che provocano la perdita di grandi quantità di sali minerali.

Un’altra causa che determina la carenza di sali minerali è una alimentazione sbagliata che non include alimenti ricchi di sali minerali: avere una alimentazione completa è il primo passo per riuscire a integrare i sali minerali in modo naturale.

Integratori salini: la soluzione contro la carenza dei sali minerali

Gli integratori salini sono prodotti specifici possono contenere calcio, sodio, potassio, ferro, zolfo, magnesio, cloro, fosforo, iodio, fluoro, selenio, rame e altri macro e micro elementi fondamentali per il funzionamento del nostro organismo, per questo motivo, la loro assunzione aiuta a contrastare la carenza di sali minerali.

Ognuno di questi elementi, come abbiamo visto, svolge una funzione specifica, per cui, per esempio:

  • gli integratori salini a base di ferro sono molto utili per contrastare l’anemia;
  • quelli a base di potassio sono indicati per supportare l’attività muscolare;
  • quelli a base di magnesio sono consigliati per alleviare i sintomi della sindrome premestruale o ridurre la stanchezza.

Gli integratori di sali minerali possono essere assunti anche assieme ad altri integratori per sportivi, per sopperire alle perdite causate dalla sudorazione.

Quando assumere gli integratori di sali minerali

Come abbiamo chiarito poco fa, subito dopo l’attività fisica, quando c’è molto caldo e in generale quando sudiamo molto o eliminiamo molti liquidi (come accade in caso di diarrea o vomiti) è necessario assumere integratori salini.

Ma, oltre a questi, ci sono altre situazioni che possono causare una carenza di sali minerali e che quindi determinano la necessità di assumere integratori alimentari.

Eccone alcune:

  • stress, 
  • gravidanza,
  • l’assunzione di certi farmaci.

Integratori di sali minerali perché rivolgersi al farmacista?

Come ti abbiamo spiegato nell’articolo gli integratori di sali minerali non sono tutti uguali, per questo motivo potresti avere bisogno di una persona che ti guidi durante l’acquisto per aiutarti a scegliere quello più adatto a integrare le tue carenze. 

Oltre al tuo medico, non c’è nessuno oltre il tuo farmacista che può aiutarti a trovare l’integratore salino adatto a te.

Se hai bisogno di consigli per acquistare l’integratore giusto puoi contattarci compilando il nostro form e spiegandoci le tue esigenze, saremo felici di aiutarti!

X

Your Shopping cart

Close