allergie primaverili
0

È arrivata la primavera: le piante continuano a rinascere, le giornate diventano più lunghe e le temperature iniziano a sollevarsi.

Questo periodo sarebbe davvero bellissimo se non fosse per le allergie primaverili: il nemico giurato che, come ogni anno si prepara, a riempire le nostre giornate con starnuti, lacrimazioni e altri sintomi fastidiosi.

Le allergie possono davvero rendere invivibili le giornate di primavera, tuttavia ci sono alcuni rimedi utili per contrastarle.

In questo articolo vogliamo parlarti di quali sono le cause delle allergie e di come puoi combatterle per vivere al meglio le tue giornate anche tra i pollini di un parco in fiore.

Quali sono le cause delle allergie primaverili?

Le allergie, in generale, sono causate dalla reazione del nostro organismo a delle sostanze che vengono erroneamente percepite come offensive e potenzialmente dannose.


Per quanto riguarda le allergie primaverili, le sostanze che causano la reazione del nostro organismo sono i pollini delle piante che iniziano a risvegliarsi dopo la stagione invernale; in particolare, sono causa delle allergie primaverili i pollini delle graminacee, delle betulle, dei cipressi e ulivi. 

Quali sono i sintomi delle allergie primaverili?

Le allergie primaverili non si manifestano tutte nello stesso modo; questi tipi di disturbi tendono a colpire le mucose delle vie respiratorie, del naso o degli occhi, per questo motivo, a seconda della singola sensibilità, è possibile manifestare diversi tipi di sintomi.

I sintomi più comuni sono il classico mal di testa, il naso che cola e gli starnuti, ma tante persone allergiche ai pollini primaverili soffrono anche di:

  • asma bronchiale;
  • tosse;
  • lacrimazione;
  • congiuntivite;
  • dermatite;
  • orticaria;
  • prurito intenso;
  • mancanza d’aria;
  • sensibilità alla luce;
  • cattiva qualità del sonno.

Non è un caso quindi che le allergie primaverili vengano vissute da tantissime persone come un vero e proprio incubo.

È possibile prevenire le allergie primaverili?

Purtroppo prevenire le allergie primaverili è molto difficile, tuttavia ci sono alcuni modi per contrastarle con più facilità e per prepararsi al meglio in vista della stagione dei pollini.

Per prima cosa, ti consiglio di monitorare attentamente la fioritura delle piante e la presenza di pollini nell’area attraverso il bollettino dei pollini redatto dall’ AAITO, l’Associazione allergologi e immunologi territoriali ed ospedalieri.

In questo modo, potrai prepararti e gestire le tue giornate e i tuoi impegni in base alla quantità di pollini presenti nell’area.

Ricorda sempre che, nelle giornate più calde e ventose, c’è sempre una presenza maggiore di pollini, perciò in queste giornate cerca di mantenere le finestre chiuse e aprirle solo durante la sera quando la concentrazione dei pollini nell’aria si abbassa.

Se viaggi in auto, cerca di mantenere i finestrini chiusi e accendi il climatizzatore: questi dispositivi, infatti, sono dotati di alcuni filtri che permettono di migliorare la qualità dell’aria e non far passare i pollini nell’ambiente interno.

Se, invece, preferisci camminare all’aria aperta o utilizzare dei mezzi più ecologici come la bicicletta o il monopattino elettrico, ti consigliamo di proteggere gli occhi con un paio di occhiali da sole che fungeranno da barriera contro i pollini e preverranno lacrimazioni.

In alternativa se, nonostante questi consigli, continui a non riuscire a gestire la tua allergia primaverile, allora ti consigliamo di ricorrere ad alcuni rimedi specifici per le allergie primaverili che possono aiutarti a ridurre i sintomi e fastidi.

Tutti i rimedi per le allergie primaverili

In farmacia è possibile trovare alcuni rimedi e farmaci per le allergie primaverili, tra i medicinali più adatti a contrastare i sintomi delle allergie ci sono gli antistaminici, gli analgesici, i decongestionanti e colliri.

Se soffri di lacrimazione e di sensibilità alla luce, il rimedio giusto potrebbe essere il collirio Iridina due, pensato per ridurre l’irritazione agli occhi proprio in caso di allergie.

Nel caso in cui, invece, l’allergia primaverile sia causa di pelle secca, prurito e dermatite, per alleviare i fastidi ti consigliamo di utilizzare la crema lenitiva con effetto immediato prodotta dal marchio Avene

Se invece, la convivenza con i pollini primaverili, ti provoca forti emicranee, allora puoi acquistare un analgesico da banco, come ad esempio oki task, o moment act. Anche se non sono un rimedio contro l’allergia, questi farmaci allevieranno immediatamente il dolore e ti permetteranno di tornare ad affrontare le tue attività quotidiane.

Se hai altri dubbi su come affrontare al meglio le allergie primaverili puoi contattarci compilando il form sul sito, oppure, se abiti in provincia di Treviso, puoi venirci a trovare nella nostra farmacia. Farmacia San Marco si trova a Mogliano Veneto.

X

Your Shopping cart

Close